Indice della
Letteratura Italiana di Scienze Infermieristiche

[banca dati bibliografica]
       
Progetto realizzato e curato dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma
L’evoluzione della professione infermieristica, dal punto di vista formativo, legislativo e di pratica clinica, ha fatto emergere l’esigenza di avere una banca dati delle pubblicazioni prodotte in lingua italiana.
ILISI, banca dati unica nel suo genere in Italia, vuole contribuire alla valorizzazione della letteratura infermieristica, diffondendo la consultazione e lo scambio, con uno strumento informatico pensato da infermieri per infermieri. Dopo la sua prima pubblicazione online nel 2008, presentiamo oggi, al termine del 2017, il database aggiornato all’ultima versione di wikindx (4.2.2) con il nuovo thesauro terminato dal gruppo di progetto nel corso di quest’anno.

ILISI ti offre la possibilità di ricercare e consultare le schede bibliografiche degli articoli pubblicati nelle principali riviste infermieristiche e d’interesse infermieristico in Italia (per sapere quali sono vedi Sfoglia Collezioni), attraverso parole libere ed eventuali filtri (vedi Ricerca semplice e Ricerca Avanzata), una ricerca per argomento potrà essere svolta attraverso Sfoglia Categorie e Sfoglia Keywords.
L’Albero delle Categorie consentirà di individuare le risorse attraverso un percorso semantico di interesse attraverso l’albero degli articoli indicizzati.
Tutti i titoli che troverai nella tua ricerca on line sono corredati di abstract (nella Lista dei risultati devi cliccare sulla prima lente d’ingrandimento a destra di ogni titolo). Ogni titolo che ti interessa, potrà essere selezionato con “Aggiungi al carrello”; al termine della selezione, con “Visualizza carrello” potrai stampare o esportare l’elenco degli articoli nel formato a te più comodo. Con quest’elenco potrai facilmente reperire le gli articoli cartacei in qualsiasi biblioteca e, se abiti a Roma o provincia, ti sarà comodo accedere alla Biblioteca dell’Ordine delle professioni infermieristiche di Roma, che possiede tutte le riviste indicizzate nel database ILISI.

Il Thisi è il vocabolario controllato dei termini preferiti che indicano i concetti che costituiscono le Scienze Infermieristiche Italiane. E’ indispensabile come riferimento comune sia per l’indicizzazione dei temi principali e secondari contenuti negli articoli, compito degli indicizzatori, sia per la ricerca all’interno del database da parte dell’utente. E’ qui consultabile in formato pdf.

Buona ricerca!

Ops…
Non è necessario loggarsi.
Le riviste dei diversi Ordini delle professioni infermieristiche e della FNOPI (Federazione Nazionale OPI) sono consultabili sui rispettivi siti.
Per eventuali dubbi leggere l’HELP

 

MAGGIORI INFORMAZIONI SUL PROGETTO ILISI [leggi di più …]
La Commissione Biblioteca, su mandato del Consiglio direttivo del Collegio IPASVI di Roma (oggi Ordine delle Professioni infermieristiche di Roma), ha iniziato nel 2006 la realizzazione del progetto ILISI, lavorando a tre macro obiettivi:

  1. La predisposizione e il continuo aggiornamento di un software che supporti la collezione dei dati e la ricerca on line, con interfaccia in lingua italiana;
  2. La formazione di un gruppo stabile di infermieri indicizzatori che provvedono alla lettura e analisi degli articoli e all’immissione delle schede bibliografiche nel database;
  3. La redazione di un Thesaurus Italiano di Scienze Infermieristiche.


La Commissione Biblioteca
È oggi formata dal Referente Tesoriere Carlo Turci, dalla bibliotecaria Edvige Fanfera, e dagli infermieri/e Eleonora Bruno, Barbara Di Donato, Giovanna Finocchi, Sara Martelli, Rita Ester Monaco, Patrizia Nappini, Claudia Onofri, Alessandro Pizzalla, Alessandro Stievano.
Il supporto informatico al progetto è dato dal webmaster dell’Ordine di Roma, Vladislav Popov.
E’ necessario ricordare il significativo contributo dato al Progetto, come membri della Commissione, dagli esordi nel 2006 sino al 2015, dall’esperta in biblioteconomia Alessandra Bonfigli, dal webmaster Fabrizio Tallarita, dall’infermiere Alessandro Montevecchi.

La formazione specifica
Il corso “L’indicizzazione della letteratura scientifica nelle Scienze Infermieristiche”, nelle numerose edizioni svolte, ha offerto in tre giorni una formazione propedeutica agli infermieri interessati al tema della ricerca bibliografica e all’indicizzazione per soggetto.
Il corso “Introduzione alle banche dati infermieristiche”, intensivo di una giornata, evoluto sempre in nuove edizioni, l’ultima delle quali intitolata ”La ricerca delle Evidenze scientifiche nell’Infermieristica attraverso l’utilizzo delle banche dati online”, offre una panoramica sulla struttura e l’utilizzo delle principali banche dati infermieristiche, fornendo gli elementi di base per una ricerca bibliografica efficace. Per le date dei nuovi eventi gli interessati possono consultare il sito dell’Ordine alla sezione Convegni ECM.
Tra i partecipanti ai due diversi eventi formativi si sono individuati alcuni infermieri, che hanno continuato una formazione più specifica e che, dopo un training mirato, hanno iniziato l’analisi dei documenti e l’indicizzazione degli stessi all’interno del database.

I Colleghi Indicizzatori
I colleghi che collaborano al progetto aderiscono volontariamente, sono fortemente motivati da un desiderio di crescita culturale e professionale, per se stessi e per la disciplina infermieristica. Consapevoli di essere parte integrante e necessaria alla sostenibilità del progetto ILISI, dopo il percorso formativo, hanno sottoscritto un Patto Collegio-Indicizzatore per testimoniare il proprio impegno.
I loro nomi, che compaiono in calce ad ogni risorsa immessa nel database, sono: Valentina Biagioli, Paola Cortesini, Barbara Di Donato, Tiziana Di Giovanni, Tania Diottasi, Paola Gentili, Nadia Guardiani, Mauro Iossa, Loriana Lattanzi, Sara Martelli, Rita Ester Monaco, Claudia Onofri, Alessandro Pizzalla, Antonella Punziano, Silvia Sferrazza, Daniela Trinca (elenco aggiornato al 26 Settembre 2017).

Indicizzatori che hanno collaborato:
Roberta Basile, Gina Bonanni, Maurizio Brunelli, Teresa Compagnone, Maurizia d’Amore, Marco Delle Monache, Cinzia Di Marcantonio, Patrizia Corso, Fabrizio Di Gregorio, Concetta Di Mercione, Giuliano Falcone, Barbara Gargano, Laura Gatta, Giuseppina Leggieri, Marina Manna, Eros Manoni, Marco Orsini, Giulia Antonina Petrangeli, Eleonora Pettenuzzo, Alessandro Raponi, Andrea Rizzo, Laura Sabatino, Laura Rita Santoro, Laura Soldà, Simonetta Ugolini, Pietro Vaccaro, Francesca Verde.

Il Thesaurus di ILISI
È un vocabolario controllato dei termini preferiti che indicano i concetti che costituiscono le Scienze Infermieristiche Italiane. Il vocabolario controllato è indispensabile per avere un riferimento comune sia per la classificazione dei temi principali e secondari contenuti negli articoli, sia per la ricerca all’interno del database. Gli autori, componenti della Commissione Biblioteca del Collegio IPASVI di Roma (oggi Ordine delle professioni infermieristiche di Roma), hanno elaborato quattro stesure tra il 2006 e il 2017, tenendo conto:

  • delle “linee guida per la costruzione e lo sviluppo dei thesauri monolingue” (norma UNI/ISO 2788: 1993);
  • del Thesaurus di Nursing del Karolinska Institutet di Stoccolma;
  • del core curriculum del Corso di Laurea in Infermieristica elaborato dalla Conferenza Nazionale delle Lauree Sanitarie;
  • del profilo professionale (D.M. 739/1994);
  • dell’Ordinamento didattico del Corso di Laurea in Infermieristica;
  • di testi di Infermieristica di base e specialistica;
  • della terminologia scientifica contenuta nella letteratura degli ultimi anni.


L’architettura del thesaurus, con i suoi contenuti, non ricalca i tradizionali schemi tipici della cultura medica (che elenca gli apparati e le patologie), ma propone un approccio a partire dai bisogni della persona e si sviluppa poi nei diversi aspetti delle Scienze Infermieristiche. Attualmente il thesaurus è organizzato su tre livelli gerarchici: Categorie, descrittori di primo livello (termini generali), descrittori di secondo livello (termini specifici); con il nuovo software di wikindx la struttura del thesauro si adatta bene ai tre livello gerarchici previsti dall’applicazione: Categorie, Sottocategorie e keyword.
ll thesaurus sarà soggetto a future revisioni dovute a nuove esigenze segnalate dall’attività del gruppo degli indicizzatori e allo sviluppo delle Scienze Infermieristiche.

Ultimi inserimenti o modifiche

Rubba Fabiana, Alfano Rossella, Egidio Rosanna, Martello Roberto, Bellevicine Claudio, Troncone Giancarlo, et al. Valutazione dell’impatto dell’implementazione di un percorso multidisciplinare di presa in carico della patologia nodulare tiroidea presso l’Azienda ospedaliera universitaria “Federico II” di Napoli: studio quasi sperimentale a serie temporale interrotta semplice. Epidemiologia & Prevenzione 2020;44(1):56–63. 
Added by: Mauro Iossa 02/07/2020 19:16:05 Pop. 18.5%
Valent Francesca, Virgili Guerrina, Deroma Laura, Sbrojavacca Rodolfo. Gli accessi al Pronto soccorso dell’Azienda sanitaria universitaria integrata di Udine per traumatismi causati da violenza interpersonale. Epidemiologia & Prevenzione 2020;44(1):48–55. 
Added by: Mauro Iossa 02/07/2020 19:05:01 Pop. 15.25%
Salvia Chiara, Donfrancesco Chiara, Palmieri Luigi, Lo Noce Cinzia, Vannuzzo Diego, Vinceti Marco, et al. Health examination survey a livello regionale: l’esempio dell’Emilia-Romagna. Epidemiologia & Prevenzione 2020;44(1):40–47. 
Added by: Mauro Iossa 01/07/2020 20:34:00 Pop. 18.5%
Giustini Marco, Fondi Gianni, Balducci Giuseppe, Cedri Cinzia, Cedri Sabina, Crenca Antonella, et al. Prevalenza nell’uso di dispositivi di sicurezza su veicoli motorizzati in Italia. Uno studio osservazionale multicentrico sulle strade. Epidemiologia & Prevenzione 2020;44(1):31–39. 
Added by: Mauro Iossa 01/07/2020 20:17:35 Pop. 18.5%
Lopalco Pierluigi. COVID-19: cosa dice oggi l’epidemiologia ai decisori? [editoriale]. Epidemiologia & Prevenzione 2020;44(1):8–8. 
Last edited by: Mauro Iossa 01/07/2020 20:03:44 Pop. 20.75%
Bertè Raffaella, Cassinelli Davide, Silvia Bonfanti, Valentina Vignola, Stanislao Pagano, Costa Alice, et al. Creare e gestire un reparto “end stage” per malati COVID-19 positivi: La declinazione delle cure palliative in una maxi-emergenza sanitaria. La rivista italiana di cure palliative 2020;22(2):64–69. 
Added by: Silvia Gnaccarini 27/06/2020 10:37:20 Pop. 17.25%
Gatti Chiara, Pelusio Gilda, Borgognoni Cinzia, Marcelli Stefano, Giovagnoli Marina, Mercanti Rosalia, et al.  La cartella integrata come strumento di valorizzazione delle competenze: risultati di un progetto

multidisciplinare in unità spinale. NEU 2018;37(2):35–42. 

Added by: Laura Scozzo 26/06/2020 10:54:39 Pop. 18.5%
Paolucci Lara, Contoli Carlotta, Razzano Laura, Vola Letizia Maria.

L’intervento domiciliare in salute mentale esperienza di tirocinio: supporto alla domiciliarità psichiatrica. NEU 2018;37(2):26–34. 

Added by: Laura Scozzo 26/06/2020 10:26:51 Pop. 20.5%
Gatti Camilla, Garrino Lorenza.

Strategie di supporto ed educazione per i caregiver di pazienti colpiti da ictus: una revisione della letteratura. NEU 2018;37(2):14–25. 

Added by: Laura Scozzo 26/06/2020 10:14:47 Pop. 17.5%
Autuori Jessica, Gotti Elena. I bisogni dei pazienti colpiti da stroke e dei loro caregiver in vista delle dimissioni al domicilio con particolare attenzione all’approccio del nurse coach: una revisione della letteratura. NEU 2018;37(2):6–13. 
Added by: Laura Scozzo 26/06/2020 10:01:14 Pop. 19.5%