CINAHL Complete EBSCO Discovery Service
EBSCO Discovery Service
HOME / NEWS / NEWS / Inaugurata la terza casa della salute a Rocca Priora

Inaugurata la terza casa della salute a Rocca Priora

24/04/2014

"Inaugurata a Rocca Priora la terza Casa della Salute del Lazio"
Zingaretti annuncia: "Entro l'anno la degenza Infermieristica"

Il Collegio Ipasvi di Roma "CHIEDE IL RISPETTO" degli impegni presi si tempi e risorse
Dalle "ceneri" dell'ex ospedale "Antonio e Carlo Cartoni" nasce la Casa della Salute di Rocca Priora, la terza del Lazio dopo quelle di Sezze e Pontecorvo.
La struttura inaugurata oggi è al servizio di tutti i comuni del Distretto: Colonna, Frascati, Grottaferrata, Monte Porzio Catone, Montecompatri, Rocca di Papa, Rocca Priora ed offre ai cittadini servizi già attivi come l'assistenza primaria garantita dai medici di medicina generale e pediatri di libera scelta dalle ore 8 alle 20 dalla domenica al venerdì, compresi i festivi (sabato e prefestivi, invece, il servizio partirà alle10); primo intervento e punto di soccorso mobile 118; le attività specialistiche (Allergologia, Cardiologia, Medicina sportiva, Odontoiatria, Oculistica e Ortopedia); la gestione malati con patologie croniche e degenerative; le attività di diagnostica (radiologia). Sono già operativi, inoltre: il Centro prelievi; l'Area dell'accoglienza con lo sportello prenotazioni (CUP) e informazioni sanitarie (PUA); gli ambulatori attrezzati a disposizione dei medici medicina generale; il Consultorio familiare; il Centro antifumo; il Centro Diurno Demenze; l'Ambulatorio Malattie Apparato Respiratorio ed il Centro Antiviolenza. "Entro la fine dell'anno sarà inoltre attiva un'area con posti letto a gestione infermieristica" , ha annunciato il presidente della Regione, Nicola Zingaretti.
Una notizia accolta con fiducia dal Collegio Ipasvi di Roma. Il presidente Gennaro Rocco l'ha commentata così: "Confidiamo nel rispetto dei tempi e chiediamo che vengano forniti gli strumenti e le risorse sufficienti per fare funzionare questa unità a degenza infermieristica. Seguiremo con attenzione l'evolversi della vicenda".