La Carta dei servizi dell'Ordine OPI di Roma ha due principali destinatari:
il cittadino/utente e l’infermiere/iscritto.

La legge, infatti, affida agi Ordini una duplice finalità: la prima è la tutela del cittadino che ha il diritto, sancito dalla Costituzione, di ricevere prestazioni sanitarie da personale qualificato, in possesso di uno specifico titolo abilitante ed iscritto all’all'Ordine Professionale.

La seconda finalità è rivolta agli infermieri iscritti all’ordine, che L'Ordine è tenuto a tutelare nella loro professionalità, esercitando il potere di disciplina, contrastando l’abusivismo, vigilando sul rispetto del codice deontologico, favorendo la crescita culturale degli iscritti, garantendo l’informazione e offrendo servizi di supporto per un corretto esercizio professionale.

L'Ordine OPI della Provincia di Roma è nato il 6 agosto 1955, giorno in cui si è insediato il primo consiglio direttivo presso la sede provvisoria di via Fornovo. L’istituzione era avvenuta grazie alla legge n.1049/54, che estendeva ai Collegi le norme, già vigenti dal 1946, riguardanti gli Ordini delle professioni sanitarie. Oggi la sede è ubicata in viale Giulio Cesare.

Font Resize
Contrast

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi