Servizi al cittadino

I servizi che l’Ordine offre al pubblico in questo sito sono esclusivamente a carattere informativo, proponendosi come il più competente interlocutore per poter erogare informazioni sulla professione, sulle sue regole deontologiche e sulla valutazione della qualità dei servizi offerti al pubblico.

CHI È L’INFERMIERE

L’Infermiere è un professionista che, in possesso della Laurea in Infermieristica e dell’iscrizione all’Albo Professionale, è abilitato ad erogare l’assistenza infermieristica.
Nell’ambito dell’assistenza infermieristica preventiva, curativa, palliativa e riabilitativa, che è di natura tecnica, relazionale ed educativa, le principali funzioni svolte sono la prevenzione delle malattie, l’assistenza dei malati e dei disabili di tutte le età e l’educazione sanitaria.

L’Infermiere opera in autonomia professionale per le seguenti funzioni:
  • Identificazione dei bisogni di assistenza infermieristica della persona e della collettività e formulazione dei relativi obiettivi
  • Pianificazione, gestione e valutazione dell’intervento assistenziale infermieristico
  • Garanzia della corretta applicazione delle prescrizioni diagnostico-terapeutiche

Formazione dell’INFERMIERE

Dall’Anno Accademico 1996/97 la formazione dell’infermiere avviene esclusivamente in Università.
Dall’Anno Accademico 2001/2002, è stata attivata la Laurea in Infermieristica.

  • BASE – Requisito di accesso: Diploma di Scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale. Il corso di ‘Laurea in infermieristica’ consta di lezioni teorico-pratiche ed è articolato in tre anni accademici. Il titolo conseguito è abilitante all’esercizio della professione infermieristica ed è riconosciuto in tutti i Paesi Europei ed altri extracomunitari con i quali l’Italia ha stipulato specifici accordi di reciprocità.
  • COMPLEMENTARE – Conformemente ai nuovi Ordinamenti Didattici degli Atenei, l’infermiere può accedere ai corsi di Laurea Specialistica e al Dottorato di Ricerca.
    L’infermiere può inoltre conseguire specializzazioni in diverse aree professionali quali l’area geriatrica, pediatrica, critica, psichiatrica, di Sanità Pubblica, ecc frequentando Master o corsi di Specializzazione.
    Requisiti di accesso: Diploma di Scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale; Laurea in Infermieristica, o titolo equipollente (D.U. per Infermiere o Diploma di Infermiere Professionale).

Per maggiori informazioni ed iscrizioni ai corsi di Laurea in Infermieristica, Master e Lauree Magistrali, contattare gli atenei in elenco:

Prospettive di lavoro dell’INFERMIERE

L’infermiere può esercitare la sua professione in strutture pubbliche o private, nell’Assistenza domiciliare, nelle industrie, nei Ministeri, nelle Scuole, ecc. Può lavorare in regime di dipendenza o in forma di esercizio libero professionale. Altresi’ è in grado di lavorare in ambito specialistico previa formazione complementare specifica. Inoltre il titolo di Infermiere abilita ad esercitare la professione in tutti i Paesi Europei ed in altri Paesi extracomunitari con i quali l’Italia ha stipulato specifici accordi di reciprocità.

INFERMIERE: Una professione al servizio dell’uomo, una professione proiettata verso il futuro
Font Resize
Contrast

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi