La PEC comunicata all’OPI di Roma e pubblicata su INI-PEC è verificabile su https://www.inipec.gov.it/cerca-pec inserendo il proprio codice fiscale.

Se il vostro indirizzo di PEC non è presente su INI-PEC va comunicata all’OPI di Roma per non incorrere in sanzioni.

Una volta in possesso della PEC, l’iscritto dovrà darne tempestiva comunicazione all’Ordine per l’aggiornamento dell’Anagrafica utilizzando il seguente allegato:

NB: gli iscritti ai quali l’Ordine ha attivato la PEC allo sportello o con la prima iscrizione non devono compilare questo modulo!

Comunicare il suo indirizzo di PEC personale tramite PEC scrivendo all’indirizzo ordine@pec.opi.roma.it compilando il modulo. Il modulo va scansionato in formato PDF ed inviato in allegato con una copia di un documento di riconoscimento valido.

La PEC è uno strumento che garantisce la sicurezza del contenuto di ogni comunicazione, impedendo modifiche ai messaggi e ai relativi allegati. Attesta inoltre data e ora esatta della spedizione e dell’avvenuto ricevimento attraverso un’apposita ricevuta, che costituisce a tutti gli effetti prova legale dell’invio/ricevimento. In caso di smarrimento della ricevuta, la traccia informatica delle operazioni svolte viene conservata dal gestore del servizio per 30 mesi e consente la riproduzione della ricevuta con lo stesso valore giuridico dell’originale.

Font Resize
Contrast

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi